La nuova disciplina francese dei crypto-asset: un imperfetto tentativo regolatorio?

La Francia, con la legge 2019-486 del 22 maggio 2019 (nota come “legge PACTE”), ha introdotto unregimeregolamentarefacoltativoper le Initial Coin Offering (ICO) e per i provider di servizi di crypto-asset. Recentemente, l’Autorità di Vigilanza dei mercati finanziari francese, l’Autorité des marchés financiers (AMF), ha pubblicato, sul suo sito web, importanti informazioni di dettaglio sulle procedure per l’adozione di tale regime da parte degli operatori del mercato crypto


14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

L'Osservatorio #CBDC di #ABIE, Associazione #Blockchain, Imprese ed Enti ha appena pubblicato la newsletter di febbraio-marzo 2022: http://www.abieitalia.org/wp-content/uploads/2022/03/Newsletter-OSSE